Giavone comune - Echinochloa crus-galli PDF Stampa E-mail

E’ una pianta erbacea (graminacea), annuale, ha un’altezza che varia dai 0,3mt agli 0,8mt ma può raggiungere i 1,50mt. Le foglie sono piane di colore verde-grigio, con una larghezza che va dai cinque a quindici millimetri, ruvide se sfregate verso il basso. La pannocchia, piramidale eretta o leggermente pendula, lunga fino a venti centimetri, è costituita da racemi alternati. Le guaine fogliari sono taglienti e prive di ligula. Le spighette, verdastre o violacee, sono munite di resta di lunghezza variabile anche nella stessa popolazione, essendo la specie estremamente polimorfa per quanto riguarda l’aspetto dell’infiorescenza

Anche questa pianta erbacea è molto comune in Italia, si trova facilmente  da luglio a settembre ed è un’erba infestante. Come per tutte le spighe spontanee che fornisco in questo periodo le raccolgo in mazzetti e le metto a disposizione dei volatili nella voliere e nelle batterie da riproduzione, è molto apprezzata e per questo non la faccio mancare mai. Fornire questo tipo di complemento all’alimentazione oltre ai benefici dei semi immaturi allo stato lattiginoso ricchi di proteine, contribuisce a dare uno stimolo in più agli uccelli, a rafforzare quello che si potrebbe definire vita sociale e le gerarchie all’interno della colonia, allevando in ampie voliere, anche se divisi per sesso ed età, sono presenti comunque in numero consistente per ogni ambiente. Le spighe messe a disposizione una volta appassite vengono usate spesso per la costruzione di ricoveri notturni.

Torna al menù Spighe

 
Copyright © 2011-2016, Stefano Giannetti
All Rights Reserved.
Slideshow is powered by phatfusion - Design by Next Level Design